La Cooperativa Sociale “La Prateria” nasce nel 1994 su iniziativa del Lions club di Omegna e altri club della zona, con il contributo del distretto Lions 108 la1 e in collaborazione con un gruppo di Volontari, come centro di inserimento lavorativo per portatori di handicap.

Ottenuto dalla Comunità Montana Valle Ossola in comodato l’area del “Centro Agro-zootecnico Ossolano” in Regione Nosere a Domodossola, la cui struttura, non adeguatamente utilizzata, era in stato di degrado e di abbandono, dopo l’operazione di recupero dell’area è stata avviata un’attività agricola e una scuderia per prestazioni di ippoterapia e di equitazione per Disabili. Alle coltivazioni in campo aperto è seguita l’installazione di due serre e attrezzata una cucina laboratorio per la trasformazione dei prodotti orticoli in sott’olio, sott’aceto, agrodolci, marmellate utilizzate inoltre dall’annesso bar ristorante.

Per la conduzione delle attività sono stati assunti e retribuiti come soci lavoratori alcuni ragazzi Disabili affiancati da numerosi soci Volontari. Dal 1999 è in attuazione un progetto per l’ampliamento delle Finalità con iniziative e investimenti mirati a dare all’area le caratteristiche di “Area Multifunzionale Attrezzata e Ambientale da Proteggere” per creare le condizioni di offrire al Disabile e a soggetti in condizione di svantaggio un’attività non solo lavorativa e formativa, per potervi svolgere attività didattiche, ricreative, fisico motorie e sportive, in un ambiente aperto anche al mondo della scuola e ad altre associazioni del Volontariato.

RAPPORTI CON GLI ALTRI ENTI DEL TERRITORIO

Negli ultimi due anni Prateria si è posta l’obiettivo specifico di rinvigorire e rinsaldare i rapporti con gli enti e i servizi del territorio, facendo una scelta delle collaborazioni da intraprendere e delle convenzioni da stipulare sulla base della condivisione e della similarità di principi e finalità dei possibili partner. Quanto si prefigge Prateria è “Perseguire l’interesse generale della Comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini, attraverso lo svolgimento di attività di diverso tipo, finalizzate all’inserimento di persone svantaggiate, in particolare di soggetti portatori di handicap fisici, psichici e/o sensoriali. Inoltre si propone di contribuire al processo di sensibilizzazione della società sulle tematiche dell’emarginazione, della solidarietà e dell’handicap, attraverso la promozione di convegni e dibattiti, lo svolgimento di progetti sociali ed ogni iniziativa annessa o affine.” (Carta Statutaria della Cooperativa, 1994)

Modalità di lavoro

Prateria crede nella possibilità di creare un clima collaborante e produttivo attraverso la paziente e quotidiana tessitura di una fitta tela di rapporti, riunioni, contatti e progetti condivisi con le organizzazioni che sul nostro territorio si occupano di disabilità e condizioni di svantaggio in genere. Ogni nodo della tela che viene stretto sono ore di lavoro che comprendono i primi incontri tra le parti, lo studio dell’altro ente, la progettazione, i compromessi, il coinvolgimento di operatori e dirigenti, la realizzazione operativa, l’inserimento di ogni ragazzo con ogni sua difficoltà e il risultato finale con relativa valutazione in termini economici e di crescita sociale e individuale. Tutto questa fa parte della convinzione che il tumultuoso (quanto più ordinato possibile) svolgersi del nostro lavoro possa rendere la realtà locare più ricca di opportunità e umanità per i ragazzi la cui storia si troverebbe spesso al di fuori di qualsiasi trama.

Chiudi il menu